Sunday 27th of November 2022




scuola italiana di algeri PDF Stampa
Scritto da Agostino Trussardi   
Giovedì 16 Aprile 2015 19:58

BILANCIO 2014 E PREVISIONI 2015: RIUNITO L’ENTE GESTORE DELLA SCUOLA ITALIANA DI ALGERI

 

ALGERI\ aise\ - Il Comitato Ente Gestore della Scuola Italiana Roma di Algeri si è riunito l’8 febbraio scorso per approvare, tra l’altro, il Bilancio delle attività 2014 e stilare le proiezioni per il 2015.

Molti i punti all’odg.: approvazione del Bilancio consuntivo esercizio 2014, sponsor, organico e sue tematiche, alloggi insegnanti, progetti ed attività extrascolastiche, previsioni a.s. 2015/2016 e relative rette scolastiche.
Il Presidente Franco Santellocco, dopo i saluti ai componenti il Comitato ed i ringraziamenti al Delegato dell’Ambasciata d’Italia Antonio Colarusso, ha illustrato i vari punti all’odg. In sintesi, il Bilancio consuntivo dell’esercizio finanziario 2014, è stato detto, "risulta essere in linea con le previsioni registrando un disavanzo negativo del 4% pari a 20mila euro: contenuto reso possibile dal trend positivo delle iscrizioni e da una gestione estremamente vigile e con la forte collaborazione del Comites". È stato anche messo in evidenza "il residuale contributo Eni ed ancora CMC di Ravenna".
Nell’anno, è stato sottolineato durante l’incontro, "il consequenziale aumento del personale docente ha comportato un forte impegno nell’opera di selezione delle insegnanti che si consolida in colloqui effettuati direttamente in Italia in località variabili in base alla provenienza dei singoli candidati".
Si è dovuto poi sopperire, è stato aggiunto, a "dei rientri legati al concorso abilitante TFA. Per tutto il personale, ricorrendone gli estremi, si procede alla normalizzazione connessa alla "carta di residenza"".
Inoltre, è stato ricordato, nell’a.s. 2014/2015 sono stati avviati numerosi progetti, tra cui il Progetto UNESCO "I diritti umani" con cui la scuola è stata associata alla rete delle scuola Unesco e potrà utilizzare nella carta intestata il logo dell’Organismo. Una prima parte del progetto è stata compiuta con la raccolta fondi (avvenuta durante il concerto del 24 ottobre del quartetto "Accademia degli Orfei" e il mercatino di beneficenza di Natale), fondi devoluti all’Associazione Onlus "Asilo Toleza" Malawi (con un bonifico pari a 530 euro).
Il secondo progetto si chiama "Oltre i confini: il teatro incontra la scuola", una rassegna teatrale promossa dal Municipio XVII, dal 2009 al 2013, con il contributo del Comune e della provincia di Roma cui partecipano numerose scuola italiane e estere.
Il Comitato ha anche ricordato che proseguono le attività extrascolastiche con i corsi attivi di: corso di judo, danza classica per debuttanti, tastiera elettrica.
L’Ente Gestore, tenuto conto del disimpegno Eni Saipem, ha deliberato un ritocco alle rette del 10% applicabile ai futuri nuovi iscritti, mantenendo così gli stessi importi per chi già frequenta la struttura. La Scuola Italiana Roma impiega 9 docenti provenienti dall’Italia oltre ad altri 15 locali, tra docenti e ausiliari.
L’Ente gestore ha concluso la riunione auspicando e prevedendo, con l’aumento dell’interscambio Algeria – Italia, "un incremento di presenza di famiglie italiane e quindi un ulteriore sviluppo della paritaria Scuola Italiana Roma che offre un servizio che va dal micro-nido al Liceo Linguistico". (aise)
 

 

Powered by Zeramico - Fotolia.com - (C) Claire Leguillochet